Benvenuti a Gesualdo, Cuore dell'Irpinia 

Nel Cuore della verde Irpinia, tra le rigogliose valli del buon vino e le imperiose montagne, Gesualdo si erge, nella sua orgogliosa presenza, come austero testimone della storia di questa terra.

“Gesualdo è un paese ameno et vago alla vista quanto si possa desiderare co’ un’aria veramente soave e salubre”, così scriveva nel 1594 Alfonso Fontanelli, diplomatico di Casa d’Este.

Ancora oggi il vasto e bellissimo panorama che si svolge dal belvedere di Via Biffa o da quello del castello e l’aria pulita e profumata sono una caratteristica e una ricchezza che riempie lo sguardo e la mente di immagini ed emozioni suggestive.

Passeggiando per le vie, i vicoli e le piazze si possono ammirare monumenti e angoli caratteristici, da secoli gelosi custodi di un’antica e solida tradizione e testimoni di una storia segnata dalle vicende di personaggi straordinari.

Cerca nel Portale

Prossimi Eventi

Segnalazioni

19 Marzo 2015

Tg2 SìViaggiare a Gesualdo alla scoperta della Corte del Principe dei Musici.

Andrà in onda nel mese di Aprile, nella nota rubrica del Tg2 del sabato pomeriggio, un ampio servizio da Gesualdo con in anteprima le prime immagini dell'interno del Castello, prossimo alla riapertura.


  Informazioni e Accoglienza Turistica  

 Accoglienza Turistica e Visite Guidate

Servizio ASTREA e PROLOCO Gesualdo

Per informazioni e prenotazioni 

Cell.

349.0565272 - 345.5004583

E-Mail

prolocogesualdo@yahoo.it - astreagesualdo@libero.it

Facebook

Proloco Gesualdo AV - Astrea Gesualdo


Scarica Gratis GUIDA TURISTICA

Download
Gesualdo, Cuore dell'Irpinia
Informazioni Generali, Descrizione Monumenti, Itinerari, Mappe, Ospitalità
Guida - Città di Gesualdo (AV) 2015.pdf
Documento Adobe Acrobat [1.6 MB]
Download

English Version

A Visit to Gesualdo
click on

Condividi su


No alle ricerche petrolifere a Gesualdo e in irpinia

La Pro loco di Gesualdo esprime assoluta contrarietà ai progetti di ricerca degli idrocarburi che interessano il territorio comunale.

 

Il progetto Gesualdo-1 prevede la realizzazione del cantiere esplorativo in contrada LoLugo, presso una cava dismessa, in un'area prossima al quartiere Fiera. 

 

La pericolosità risaputa di queste lavorazioni e l'assurda scelta di un sito, prossimo solo 200 metri dall'abitato e dalle scuole, induce generalizzata preoccupazione per la salute pubblica e per la stessa sicurezza degli abitanti.


Gesualdo, la sua storia e le sue bellezze sono esposti ad un rischio intollerabile per un progetto le cui ricadute andrebbero solo a vantaggio delle società petrolifere senza benefico alcuno per i territori interessati e per la loro economia.